I nostri libri

Le donne il management la differenza. Un altro modo di governare le aziende
Luisa Pogliana (Guerini e Associati)

libronuovo-190x300Il management che vediamo in azione ogni giorno ripete troppo spesso la stessa storia. Manca un nuovo agire perché manca un nuovo pensiero. Ecco quindi il contributo di questo libro: nuovi pensieri e nuove pratiche, che mettono in discussione le pretese regole alla base del modello dominante.
Pensieri e pratiche emergono dal confronto tra donne manager che, in ruoli decisionali importanti, hanno mantenuto vivo il loro stupore dinnanzi a ciò che appare insensato, ingiusto, non generativo, fonte di disvalore. In questi luoghi di uomini, anziché sforzarsi di adeguarsi, si sono fondate sulla propria differenza. Mostrando che è possibile schivare l’aut aut tra assimilazione ed esclusione.
Al centro dell’attenzione, un tema spesso lasciato tra le righe: il rapporto con il potere. Un potere ‘maschile’, che in azienda si manifesta troppe volte come dominio. Conservatore, autoreferenziale, lontano da chi lavora. Il punto di vista differente mostra i guasti di questo potere, e porta un altro modo di intendere l’azienda: luogo dove convergono interessi diversi ma dei quali -tutti- bisogna tenere conto. Emerge così un nuovo, più sensato atteggiamento orientato alla guida, alla cura e al governo. Si tratta di una opportunità da cogliere – per le donne, per chi dirige l’azienda e chi vi lavora, per le aziende nel loro insieme.
La differenza femminile ha questa portata: allarga e cambia gli orizzonti manageriali, si mostra come fertile e costruttiva rivisitazione del mondo dell’impresa e del lavoro. La diversità stabilisce un confine, la differenza continuamente lo attraversa.

Questo libro è frutto di un progetto di Donnesenzaguscio, sviluppato insiemecon Isabella Covili, Anna Deambrosis, Patrizia Di Pietro, Giuseppina Grimaldi.

Questo libro si trova su Amazon

Donne senza guscio. Percorsi femminili in azienda
Luisa Pogliana (Guerini e Associati)

 

Donne senza guscio - Luisa Pogliana

Ho vissuto la maggior parte della mia vita lavorativa come Direttore di una staff in una grande azienda italiana. Via via che vivevo tutto questo maturava il desiderio di scrivere. Per riflettere sulla mia vita, e per mettere in circolo ciò che di positivo e di difficoltoso si sperimenta nell’essere donna e manager.
Così ho pensato di coinvolgere nella riflessione altre donne, ne è nata una ricerca, e poi un libro.
Trenta donne ‘in carriera’ hanno raccontato come si sono mosse nel mondo del lavoro. Il punto di vista femminile, però, esprime una differenza: non carriera, ma percorso. La realizzazione nel mondo del lavoro è per queste donne parte di un complessivo progetto di vita. Non un progetto schiacciato sul lavoro, tagliando fuori il resto della vita, ma una flessibilità che accoglie le opportunità e le svolte della vita. Il lavoro è prima di tutto realizzazione di sé, la vita è una e la persona è sempre intera. Da queste concezioni emerge un approccio femminile al management.
Ho intitolato il libro Donne senza guscio per indicare un momento di cambiamento in cui la persona è vulnerabile, come il granchio quando abbandona il vecchio guscio e aspetta che cresca quello nuovo, più adatto alla sua crescita. Donne senza guscio, dunque, per vari motivi. Perché entrano in azienda senza la protezione di un’appartenenza consolidata a questo mondo. Perché accettano il rischio implicito nell’abbandonare gusci a loro inadatti, per cercare anche nel lavoro, una vita a loro misura.
Il libro, mostrando la realtà della vita quotidiana delle donne manager, porta alla luce la loro diversa concezione del lavoro e della carriera, le barriere occulte e la cultura diffusa che le penalizzano. E la determinazione, l’intelligenza, il piacere con cui superano tutto questo, indicando percorsi praticabili nonostante contesti sfavorevoli.

Questo libro si trova su Amazon

Microsoluzioni. Piccole storie esemplari di vita d’azienda
Isabella Covili Faggioli (Guerini e Associati)

 

Microsoluzioni. Piccole storie esemplari di vita d’azienda Isabella Covili Faggioli (Guerini e Associati)

Ogni situazione lavorativa è inevitabilmente connotata da ostacoli, tensioni e complicazioni, sia in contesti di importanza cruciale, sia, soprattutto, nella quotidianità. Le piccole storie di questo libro raccontano episodi critici di vita lavorativa, certamente diversi fra loro ma sempre affrontati con positività e leggerezza. La levità soltanto apparente di questo approccio, tuttavia, consente di portare alla luce messaggi profondi e molto chiari che, se letti e interpretati con attenzione, costituiscono l’ossatura di uno stile manageriale. Ogni racconto cela un aspetto teorico che prende corpo attraverso il comportamento dei protagonisti. Il paradigma classico per cui la teoria indica il modo di agire è così sovvertito, a favore di una prospettiva ribaltata, dove sono le azioni dei singoli a definire la teoria. Le soluzioni, spesso micro, sorprendentemente efficaci nella loro semplicità, diventano stile. Senza enfasi, con concretezza ed umiltà. E per questo che chi legge si identifica, riconosce i fatti, come se fosse il protagonista di quanto succede.

Questo libro si trova su Amazon

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *