Il lavoro ha bisogno di femminismo. Discussione alla Libreria delle Donne di Milano. Con un intervento di Luisa Pogliana

images

domenica

07

ottobre

alle ore:

10-13.30

 

Libreria delle Donne, via Pietro Calvi 29, Milano

Essere invitata a parlare di questo tema in quest’ambito, mi sembra un bel riconoscimento delle politiche di molte manager che cambiano le aziende. Un incontro tra donne di mondi diversi. Parlerò delle ragioni della nostra ambizione a prendere il governo delle aziende, per farlo a modo nostro.  Luisa Pogliana

imagesInvito alla redazione allargata di ‘via Dogana 3’

Il lavoro ha bisogno di femminismo

«Oggi molestie ed espliciti ricatti sessuali nel lavoro hanno lo scopo di frenare le ambizioni e la libertà delle donne. …anche chi non ne ha esperienza diretta, intuisce e sperimenta che sono solo la punta di un iceberg di sopraffazione sottile e pervasiva che continua a inquinare lavoro e istituzioni. …La novità è che quei segnali cominciano a essere percepiti come un sistema ed è questo sistema che sta diventando inaccettabile agli occhi di tante.»

Ambizione, libertà, MeToo, misoginia, potere: sono alcune delle parole chiave di uno scenario in mutamento che ci sollecita a osare. A fare un passo oltre, forti di quanto già detto in Immagina che il lavoro. In quali direzioni?    Avvierà la discussione Giordana Masotto a partire dal suo articolo Il lavoro ha bisogno di femminismo pubblicato nel nuovo Sottosopra-settembre 2018, con Luisa Pogliana (autrice del libro Le donne, il management, la differenza) e Michela Spera, segreteria nazionale Fiom.

7 ottobre 2018 ore 10.00-13.30, Libreria delle Donne, Via Calvi 29, Milano

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento