UN PASSO IN ALTO: COM’E’ ANDATO L’INCONTRO A MILANO? Una sintesi, e le nostre parole

foto 8 maggio

E’ stato utile e coinvolgente, a volte sorprendente, e abbiamo anche riso un po’. Convinte dell’importanza di entrare nei livelli decisionali alti, dove è possibile cambiare la cultura aziendale ora solo maschile e misogina, ne abbiamo discusso sotto vari aspetti. Cercando possibilità nell’esperienza di donne che in questi ruoli ci sono già e di tutte.di donne che in questi ruoli ci sono già. Qui trovate un ‘rapporto’ sui temi emersi e le nostre riflessioni, con le nostre parole: ci sono brani degli interventi relativi a quei temi.  Sono vivaci, vitali, propositivi, squarci di vita reale, con il piacere di costruire insieme. Così abbiamo deciso di continuare: possiamo sviluppare i punti che interessano, aggiungere commenti, interventi, esperienze,  politiche aziendali mirate di cui si è a conoscenza.  Abbiamo diffuso questi testi via e-mail a chi ha partecipato o è comunque interessato. Chi vuole  farne parte può comunicarlo tramite questo sito Proviamo a discutere a distanza. A formare una rete che ragiona insieme, prende forza e si mette in grado di andare avanti su questa strada.

I temi che abbiamo discusso 

Le ragioni di questa proposta .    Oggi c’è una consapevolezza diffusa delle prevaricazioni che troviamo nei luoghi di lavoro: l’incredibile gap retributivo e di carriera,

[…]

Introduzione di Luisa Pogliana all’incontro ‘UN PASSO IN ALTO. Più donne ai vertici per cambiare la natura del potere’ 8 maggio Milano

PAT Disegno dsg 2

Parliamo ormai da anni del nostro pensiero e delle nostre pratiche differenti come donne manager. Oggi credo che siano maturi i tempi per fare un salto di qualità. Partiamo da un fatto. La legge che vincola i Consigli di Amministrazione a una presenza di donne almeno al 30% ha raggiunto l’obiettivo. Tuttavia poco è cambiato nelle aziende .

Perché nel CdA il potere di indirizzo sulle politiche aziendali spetta all’amministratore delegato, alcuni top manager e rappresentanti degli azionisti. Le altre figure -sindaci e consiglieri- hanno più che altro compiti di controllo. E proprio in queste cariche si concentrano – due terzi- le donne oggi nei Cda. Conseguenza del fatto che se non ci sono donne nei ruoli di AD e di top manager in azienda, non ce ne saranno nemmeno nei ruoli decisivi del Cda. Inoltre il Cda (almeno in Italia) si occupa degli indirizzi dell’azienda. Ma come fare a realizzarli, si decide dentro l’azienda, ai livelli più alti del management

Il top management -dove effettivamente si decidono le politiche aziendali- resta però territorio degli uomini.

Sappiamo quanto inutilmente sono state blandite le aziende con ricerche sui vantaggi economici portati da più donne ai vertici.

[…]

Esplorare i confini. Pratiche di donne che cambiano le aziende

Esplorare-i-confini-Copertina-671x1024

Il libro è frutto di un progetto comune di Donnesenzaguscio

Responsabilizzazione e autonomia diffusa, lavoro collaborativo, patti di fiducia reciproca, far emergere le capacità ignorate, governare il tempo… Sono alcuni temi di questo libro di management e di donne, che parte da un assunto: aziende e lavoro sono drasticamente cambiati, occorre un altro management. Serve per questo guardare ad alcune esperienze di donne, che appaiono anticipatrici di questo modo nuovo. Perché le donne, entrate nel management in tempi recenti, hanno portato una visione diversa. Vivono una vita diversa e guardano le cose da un altro punto di vista, e questo allarga gli orizzonti manageriali.
Il libro inquadra in un pensiero organizzato politiche di donne manager che hanno portato coraggiose novità, con effetti positivi per le persone e per l’organizzazione. Ma che spesso non vengono valorizzate proprio perché non trovano corrispondenza nei modelli consolidati di management. Ragionando su politiche effettivamente realizzate, il libro ne mette a fuoco orientamenti e metodi frutto di ciò che si è fatto, che può essere capitalizzato, trasmesso e usato altrove.  Si tiene insieme pratica e teoria: dalle esperienze all’identificazione dei criteri che guidano l’azione.
Non un nuovo modello di management,

[…]

Ragionare sul vissuto fonda un pensiero politico. Un articolo di Luisa Pogliana per L&M

Il management che vediamo in azione ogni giorno ripete troppo spesso la stessa storia. Manca un nuovo agire perché manca un nuovo pensiero. Ma un contributo diverso viene oggi dalle donne. E’ il risultato di uno scarto che molte manager hanno fatto rispetto alla questione, spesso problematica, del rapporto con il potere in azienda. Hanno superato le resistenze ad assumere i ruoli decisionali più alti, resistenze dovute alla la cultura -storicamente maschile- che domina nei luoghi ‘di potere’. E che si manifesta con logiche in cui le donne non si ritrovano. Abbiamo così visto che molte donne manager, entrate in questi luoghi -luoghi di uomini- hanno mantenuto vivo il loro stupore dinnanzi a ciò che appare insensato, e anziché adeguarsi alle pretese regole del modello manageriale dominante, hanno portato una loro visione, un punto di vista di donne. Da qui emergono nuovi pensieri e nuove pratiche nel management. Ma è difficile renderle visibili: non se ne parla, non si conoscono.

Le donne per prime non ne parlano, sostanzialmente perché non ne vedono il valore. Sembra un paradosso, ma succede spesso. Nello specifico del ruolo manageriale, una ragione sta soprattutto nel fatto che le donne si muovono con dei progetti in testa,

[…]

Isabella Covili: Microsoluzioni. Fare il bene delle persone facendo il bene dell’azienda.

Intervento di Isabella Covili Faggioli al Convegno Le donne il management la differenza

Fare il bene delle persone facendo il bene dell’azienda. E’ l’idea che ha sempre guidato il mio lavoro.  Molte donne lo fanno molto bene, cercando di portare in azienda una diversa concezione del mondo del lavoro e del modo di essere manager. Perché il lavoro e la vita personale non possono essere compartimenti stagni e sono un tutt’uno che va gestito nella globalità. Perché la donna ha molto chiaro che non vuole più rinunciare a parte della vita per la sua realizzazione professionale. Da qui discende un modo diverso che hanno le donne di considerare e vivere il potere, l’organizzazione e l’azienda. E’ un modo diverso di vedere il lavoro per sé e per gli altri, una rivisitazione del mondo del lavoro che porta a mettere in discussione le regole e le procedure praticate per anni.

Cambiare le regole si può fare anche con un comportamento singolo, in un’occasione, facendo in modo che questo diventi prassi. Il micro che diventa macro perché cresce e si fa riconoscere come nuova soluzione. Sembra banale ed invece è solo semplice,

[…]

28 novembre, Milano. Convegno di Donnesenzaguscio LE DONNE IL MANAGEMENT LA DIFFERENZA. UN ALTRO MODO DI GOVERNARE LE AZIENDE E’ POSSIBILE

lunedì

26

agosto

alle ore:

 

LE DONNE IL MANAGEMENT LA DIFFERENZA. 

UN ALTRO MODO DI GOVERNARE LE AZIENDE È POSSIBILE 

Un convegno proposto da Donnesenzaguscio 

con il patrocinio del comune di Milano, Assessorato alle Politiche del Lavoro

e di AIDP – Associazione Italiana  per la Direzione del Personale

Milano, Società Umanitaria, ingresso via San Barnaba 48, Sala Cinema

 28 novembre 16.00-20  (puntuali)

L’azienda può essere intesa come l’insieme di tutti i soggetti che la costituiscono. L’azienda funziona bene, con benefici per tutti, se chi la guida trova un’area di ragionevole convergenza tra i diversi interessi in gioco. Abbiamo dato un nome a questo modo di dirigere un’azienda, fuori dalle logiche di potere, orientato al bene comune: ‘governo’. E’ una visione che viene più dalle donne che dagli uomini, ma che riguarda tutto il management.   Molte manager, nei luoghi decisionali o in altri ruoli, e donne imprenditrici, mettono in atto nuovi modi di lavorare, fuori dagli schemi già definiti e fondati storicamente su concezioni maschili.

[…]

Un incontro di IDEE-BCC a Bologna 10/9/13 con Isabella Covili e Luisa Pogliana

lunedì

26

agosto

alle ore:

 

iDEE, l’Associazione delle Donne del Credito Cooperativo, con la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo dell’Emilia Romagna,  Martedì 10 settembre 2013 ore 16,30 – 18,30 , presso la sede della Federazione , invita all’incontro su:

La leadership al femminile come spinta all’innovazione Atteggiamenti e competenze di domani per affrontare gli inevitabili cambiamenti

Il mondo del lavoro che ci aspetta è un mondo diverso, dove il lavoro e la sua organizzazione non sono più gli stessi. In questo futuro prossimo come si declineranno i ruoli di responsabilità? Approfondiremo questo tema prendendo spunto da due libri di successo, editi recentemente, ragionarndo con le autrici :

Isabella Covili Faggioli, autrice del ibro Microsoluzioni. Presidente UP – Università delle Persone, Presidente di FederProfessional, socia fondatrice dell’Associazione Donnesenzaguscio, Vice Presidente Nazionale di AIDP e Presidente del Gruppo Emilia Romagna

Luisa Pogliana – autrice del libro Le donne il management la differenza, Presidente dell’Associazione Donnesenzaguscio, consulente di ricerca sui mercati internazionali 

Intervengono  Giulio Magagni Presidente Federazione Emilia Romagna e Iccrea Holding, e  Antonina Giannini Presidente iDEE

[…]

MicrosoIuzioni: Cambiare la cultura dell’agire quotidiano. Alcuni episodi dall’esperienza di Isabella Covili

 

Pubblichiamo qui alcuni racconti (autobiografici) di Isabella Covili, tratti dal suo libro Microsoluzioni.  Piccole storie esemplari di vita d’azienda. Sono  esempi di come per cambiare la cultura aziendale non siano necessari grandi progetti, ma si passi anche da una coerente e costante visione tradotta  nelle azioni quotidiane. Che costituiscono l’ossatura di uno stile manageriale: queste azioni, spesso micro, sorprendentemente efficaci nella loro semplicità, diventano stile.  Il paradigma classico per cui la teoria indica il modo di agire è così sovvertito, a favore di una prospettiva ribaltata, dove sono le azioni dei singoli a definire la teoria. (Luisa Pogliana)

La voglia di capire

In casa mia si è sempre parlato bene. Mio padre aveva fatto studi classici e ci faceva rimarcare i verbi e le parole non corrette. Poi ci si abituava a sentire i nonni parlare dialetto, un dialetto che capivamo bene ma che non riuscivamo a parlare. Né io né mio fratello. Non so perché.  Questi sono i pensieri che mi vengono mentre sono alle prese con una relazione e penso a quando all’esame di stato ho avuto un brutto voto nella prova di italiano.

[…]

Incontro Change-AIDP-AIQUAV su ‘Le donne il management la differenza’ – 6 marzo a Firenze

lunedì

26

agosto

alle ore:

 

Un altro modo di guidare l’impresa. La leadership femminile come spinta all’innovazione

Mercoledì 6 marzo 2013, ore 16.00 – 19.00. Sala della Miniatura, Palazzo Vecchio, Firenze

Con:   – Cesare Sansavini, Presidente Change Project – Cristina Giachi, Assessore Turismo, Europa, Università, Ricerca, Po- litiche Giovanili, Pari Opportunità del Comune di Firenze -Carlo Stroscia,  Presidente AIDP Toscana

Presentazione del libro “Le Donne, il Management, la Differenza. Un altro modo di governare le aziende”  di Luisa Pogliana

Introduce i temi del libro Luisa Pogliana-  Consulente, Presidente Associazione Donnesenzaguscio

Interventi di :

Isabella Covili Faggioli – Amministratrice I.C. Consulting, Presidente AIDP Emilia-Romagna, Donnesenzaguscio

Silvia Lombardi – Responsabile Innovazione e Sistemi Gestionali Aeroporto di Bologna

Filomena Maggino – Presidente AIQUAV, Docente di Statistica per la Ricerca Sociale dell’Università di Firenze
Antonella Cecconi – HR Manager Change Project, presenta  Il caso del Safety Park di Bolzano

[…]

AIDP PRESENTA il libro di Luisa Pogliana LE DONNE, IL MANAGEMENT, LA DIFFERENZA

lunedì

26

agosto

alle ore:

 

 

 

Giovedì 17 gennaio ore 17.30,  PALAZZO DEL LAVORO Gi Group – Piazza IV Novembre, 5 – Milano

AIDP presenta il libro di Luisa Pogliana

LE DONNE, IL MANAGEMENT, LA DIFFERENZA Un altro modo di governare le aziende  (Guerini e Associati)

Con Luisa Pogliana interverranno :
Patrizia Di Pietro – HR Director, Commercial Functions GE Capital EMEA, General Electric
Isabella Covili Faggioli – Presidente AIDP . Emilia Romagna

Introduce Maria Emanuela Salati – Direttore formazione, selezione e comunicazione interna ATM – Consiglio Direttivo AIDP Lombardia

[…]