LA FASE ZERO PER LE DONNE? Un dibattito sugli effetti della crisi sanitaria sul lavoro delle donne

In questi mesi abbiamo visto le prove generali per il lavoro delle donne. Relegarle a lavorare da remoto togliendole dai ruoli qualificati, scaricando la gestione familiare ancora di più su di loro. E chiudere di più l’accesso ai ruoli di vertice (vedi formazione delle task force). Dobbiamo muoverci subito e di più. Né passi in fuori né in basso, puntiamo sempre al passo in alto .  Preoccupate, sì, ma niente è inevitabilmente predeterminato. Tocca a noi, come sempre.
Ne hanno discusso -con Chiara Lupi- Luisa Pogliana, Marilena Ferri, Michela Spera, Anja Puntari, Paola Pomi.  Qui potete seguire la discussione.
Share

Lascia un commento