Il senso politico di ‘Le donne il management la differenza’. Un intervento di Lia Cigarini

Il libro ‘Le donne il management la differenza’  è stato discusso in un incontro alla Libreria delle Donne di Milano. L’incontro è stato voluto in particolare da Lia Cigarini, che ne ha spiegato le ragioni. Riportiamo qui alcuni punti del suo intervento (per noi un contributo importante, del quale le siamo grate).

Io ho, come è noto, un grande interesse per il racconto delle esperienze. In questo momento il racconto dell’esperienza lavorativa di donne e uomini. Tutti i testi del gruppo lavoro della Libreria delle donne, infatti, sono stati scritti dopo aver ascoltato e discusso con tante donne che lavorano, che qui in Libreria hanno raccontato del lavoro che fanno e della loro riflessione su di esso, e nel caso del “Doppio sì” anche di che cosa capita quando si fanno figli.  I due libri di Luisa Pogliana “Donne senza guscio” e “Le donne il management la differenza” hanno la stessa impostazione e lo stesso iter: ascolto narrazione e scrittura.  La scrittura è fondamentale perché senza scrittura i cambiamenti nel governo delle aziende non esisterebbero, perché, al di fuori dell’azienda non si saprebbe alcunché pur essendo delle importanti benché piccole rivoluzioni.

Io considero questo allenamento nel microscopico delle relazioni,

[…]

Incontro a Milano 23 gennaio “UN ALTRO MODO DI GOVERNARE LE AZIENDE”- Ciclo Economia d’altro genere, Cicip&Ciciap

martedì

25

giugno

alle ore:

 

Mercoledì 23 gennaio, ore 19, Cicicp&Ciciap, via Col di Lana 8, Milano.

4° incontro del ciclo ‘Economia d’altro genere’ su UN ALTRO MODO DI GOVERNARE LE AZIENDE, con

FABRIZIA PALOSCIA, autrice di FABRICA ETHICA, UN’UTOPIA APPLICATA –

LUISA POGLIANA, autrice di LE DONNE IL MANAGEMENT LA DIFFERENZA –

Coordina Angela Di Luciano

 

 

[…]

Un dibattito alla Libreria delle Donne: Dire ascoltare contrattare. Dare forza alle relazioni tra donne.Fare politica, contendere terreno al potere

Il Gruppo Lavoro della Libreria delle donne di Milano ti invita
sabato 22 maggio – ore 17.30, Libreria delle donne, Via Pietro Calvi 29. Milano
Dire ascoltare contrattare. Dare forza alle relazioni tra donne. Fare politica, contendere terreno al potere
Partendo dalle diverse esperienze e dai pensieri di ognuna/o, confrontiamoci in libertà sulle forme politiche di aggregazione che oggi ci sembrano utili e desiderabili per dare forza alla nostra volontà di cambiare il lavoro, cambiare la politica.

In occasione di questo incontro mi è stato chiesto un contributo, a partire dalle mie esperienze e riflessioni raccolte nel libro ‘Donne senza guscio’. Ho preparato alcuni appunti, che ripartono da un incontro precedente da cui è scaturito questo.

Il cosa e il come
L’incontro di questa sera propone di ripartire da dove eravamo rimaste nell’incontro precedente, dedicato all’organizzazione del lavoro. Su questo c’era una certa chiarezza e convergenza di obiettivi, ma la domanda alla fine era: come fare per raggiungerli? Il cosa vogliamo è chiaro, il come fare per raggiungerlo è invece ampiamente irrisolto. Il nodo da affrontare, dunque, sono gli strumenti, le pratiche possibili, la questione di come rapportarsi con il potere.
E si era detto: però qualcosa si muove tra le donne,

[…]

Dibattito alla Casa della Cultura di Milano: tutti gli interventi registrati

martedì

25

giugno

alle ore:

 

La presentazione del libro alla Casa della Cultura di Milano, che si è tenuto il 18 gennaio scorso, ha dato vita a una discussione molto interessante e in un bel clima di vero interesse allo scambio e a confrontarsi con opinioni diverse ma interessi comuni. La ricchezza della discussione è stata portata dagli interventi di chi ha presentato il libro: Lea Melandri, Renata Borgato, Giovanna Galletti. E poi dalle donne presenti: alcune della Libera Università delle Donne -è intervenuta Maria Grazia Campari-, altre del Gruppo Lavoro della Libreria delle Donne: Pinuccia Barbieri, Giordana Masotto, Silvia Motta. Sono molto grata a tutte, molto. Spero in un po’ di continuità di questo momento di incontro.
Chiara Lupi ha condotto l’incontro con una notevole capacità di ubiquità, di cui non ci siamo accorte, appunto, ma che mi ha raccontato dopo, con un curioso scritto.
Tutta la serata è stata registrata, e può essere ascoltata andando sul sito della Casa della Cultura (cliccare su Registrazioni Audio e Video, poi Audio e scorrere fino al titolo della presentazione).
In particolare, i contenuti dell’intervento di Lea Melandri si ritrovano nel suo articolo che ho pubblicato qui qualche giorno fa,

[…]