Esplorare i confini: incontro e workshop AIDP Bologna, intervista a Luisa Pogliana

DONNE AL VOLANTE… POLITICHE MANAGERIALI DI SUCCESSO DI DONNE IN AZIENDA GLI EVENTI Ragionare su nuovi criteri di management. Guardare il tema delle donne in Azienda da una prospettiva diversa dalle “quote rosa” e da quello che alcuni considerano un compito “esclusivo” della funzione HR. Farlo con molteplici esempi di successo, nati dalla determinazione di donne manager che interpretano un modello vero e concreto di fare business “con” le Persone. Questi alcuni temi centrali degli incontri organizzati dal Gruppo AIDP Diversity e AIDP Emilia Romagna lo scorso settembre in UNICA, l’Academy di Unipol e del nuovo libro di Luisa Pogliana

La discussione sui nuovi orientamenti di management parte con Luisa Pogliana, dell’Associazione Donnesenzaguscio, con le riflessioni proposte nel suo libro “Esplorare i confini. Pratiche di donne che cambiano le aziende”. Si parla di responsabilizzazione e autonomia diffusa, lavoro collaborativo, patti di fiducia reciproca, di far emergere le capacità ignorate, separare il tempo dall’orario. Di nuovi criteri e di proposte che vengono dalle donne con vantaggio per tutti. Un esempio di nuove politiche aziendali sulla diversity realizzate nel territorio è portato da Susanna Zucchelli, Direttrice Area Tecnica Clienti e Diversity Manager del Gruppo Hera. Politiche che hanno assunto credibilità grazie all’impegno diretto di una dirigente di top level come lei, determinata nel costruire una rete interna per promuovere azioni concrete su queste tematiche, scaturite dalla comprensione delle esigenze specifiche delle dipendenti. Un’attenzione che crea valore: perché chi si sente considerato nei propri bisogni sul luogo di lavoro, lavora meglio. Una visione a lungo termine, una sensibilità umana e strategica che rappresenta una caratteristica importante della leadership femminile. Da raccogliere con soddisfazione anche l’apprezzamento – non scontato – degli uomini presenti (“Un modo così di parlare di queste cose non l’avevo ancora sentito”). La chiave è stata l’impostazione fortemente propositiva: portare la realtà di cambiamenti effettivamente fatti e dei loro risultati, anziché teorie su come si dovrebbe fare. Prima dell’incontro, un workshop – guidato da Luisa Pogliana – orientato soprattutto a giovani donne e giovani uomini per prendere maggiore consapevolezza dei nuovi orientamenti di management, partendo da aspetti problematici che è necessario affrontare: il rapporto con il potere in azienda e la difficoltà a dare valore a quello che facciamo. Sorprendente ciò che è emerso da questi giovani. Tra insicurezza e desiderio, hanno espresso fiducia nella possibilità di guidare un’azienda in modo rispettoso e valorizzante di chi lavora, con un’autorità fondata sulla capacità, non escludente e con uno scopo positivo.

L’articolo completo si trova qui  AIDP Bologna e intervista SU Esplorare i confini

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento